Comune di Giulianova

Le Notizie

Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro canale Youtube Seguici sul nostro account Twitter
Città di Giulianova - Portale del Turismo
Multilingua
Borghi storici marinari
Cosa vedere a Giulianova
Arte e cultura
Guida della Città e materiale informativo
Spiaggai diversamente abili
Spiaggia animali a quattro zampe
Imposta di soggiorno
Le Notizie
Giulianova Turismo » Le Notizie
Bravo Braga post
Presentato oggi in Comune "Bravo Braga!": 14 e 22 settembre, due giorni di iniziative dedicate al compositore giuliese Gaetano Braga per celebrare il 190° anniversario della nascita
11-09-2019

Si è svolta questa mattina, nella sala consigliare del Comune di Giulianova, la conferenza stampa di presentazione di “Bravo Braga!”, la rassegna di iniziative dedicate al grande compositore e violoncellista giuliese Gaetano Braga in occasione del 190° anniversario dalla nascita. Si tratta di due appuntamenti innovativi, a cura del Polo Museale Civico di Giulianova e dell’Associazione musicale “Accademia Acquaviva” con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Giulianova, non solo dediti alla riscoperta di Braga ma anche alla conoscenza della musica giuliese dell’Ottocento e dei suoi rappresentanti più autorevoli: concerti, conferenze, proiezioni, laboratori didattici, giochi e visite guidate per celebrare il maestro Braga, nella cornice delle Giornate Europee del Patrimonio 2019 “Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento”, promosse dal Consiglio d'Europa.

Hanno partecipato questa mattina all’incontro con la stampa l’Assessore alla Cultura Giampiero Di Candido, il Presidente del BIM Gabriele Minosse, il Direttore tecnico-scientifico del Polo Museale Civico di Giulianova Sirio Maria Pomante, il Presidente dell’associazione “Accademia Acquaviva” il maestro Piergiorgio Del Nunzio, lo storico Sandro Galantini e il Soprano Manuela Formichella. Il primo degli appuntamenti dedicati a Braga prevede, il 14 settembre alle ore 21 a Palazzo Kursaal, il concerto intitolato “Sulla Collina”, che ricreerà le atmosfere uniche degli antichi salotti ottocenteschi degli Acquaviva, mecenati artistici, e vedrà la presentazione del cd dall’omonimo titolo, realizzato e curato dall'Accademia Acquaviva, per la voce del soprano Manuela Formichella e il pianoforte del maestro Piergiorgio Del Nunzio, con arie inedite e mai incise di compositori e musicisti giuliesi dell'Ottocento. L’iniziativa sarà presentata dallo storico Sandro Galantini, già curatore delle note storiche del cd, che regalerà al pubblico in sala, un affascinante viaggio tra gli illustri compositori giuliesi e, soprattutto compositrici, della musica ottocentesca. Tra questi di certo spicca il giuliese Clodomiro Eutilio Eusebio Caravelli, autore di una partitura bilingue, Sulla collina (On The Hill), che dedica a Giulianova, unendo un memore pensiero a Gaetano e Giuseppe Braga. L’opera di Caravelli, i cui diritti vennero donati al Comune giuliese dall’autore, dà infatti il titolo al cd e verrà eseguita durante il concerto. L’iniziativa vede il sostegno del Bim (Bacino Imbrifero Montano), del Lions Club di Giulianova Castrum e di “Tesori d’Abruzzo” dell’editore De Siena, leader nella promozione della nostra regione. L’evento è ad ingresso gratuito.

Il secondo appuntamento è domenica 22 settembre nel cuore della parte alta di Giulianova, con una serie di iniziative per grandi e bambini, inserite nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, quest'anno incentrate sul tema "Cultura e intrattenimento". Le attività prenderanno inizio dalle ore 10.30 con una visita al laboratorio del liutaio Gianni Tribotti per scoprire come si realizza uno strumento musicale; in piazza Buozzi invece si avranno “Il muro musicale” e “Sinfonia visiva”, due laboratori didattici per avvicinare in maniera giocosa e divertenti i più piccoli alla musica e all’arte. Si ricorda che è necessaria la prenotazione al numero 0858021290, musei civici@comune.giulianova.te.it. Nel pomeriggio, alle ore 17.00 nella Sala conferenze “Bruno Buozzi”, si svolgerà un incontro moderato da Sirio Maria Pomante, direttore t.s. del Polo Museale giuliese, dal titolo “Cultura e intrattenimento musicale in Abruzzo al tempo di Gaetano Braga” con gli interventi dei musicologi Carla Ortolani, docente dell'Università di Teramo e violoncellista, e di Gianfranco Miscia dell'Istituto Nazionale Tostiano, insieme al saluto del direttore dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Braga” di Teramo Federico Paci. Al dibattito seguirà la proiezione del mockufilm “Io, Braga e il violoncello” (Tauron, 2017) del giovane regista Giuliano Braga, che narra in maniera originale e accattivante la vita e le opere del celebre avo del regista. La giornata si concluderà ai piedi del monumento a Gaetano Braga, con l’esibizione della violoncellista Maria Margherita Paci che eseguirà le arie del grande compositore con alle spalle il mare al tramonto in un’atmosfera densa di suggestione.

“Siamo orgogliosi di ospitare un progetto così innovativo e di grande qualità che celebra meravigliosamente le peculiarità ed il talento di Gaetano Braga e di tanti compositori e compositrici giuliesi illustri sconosciuti ai più. Il mio intento – dichiara l’Assessore alla Cultura Giampiero Di Candido – è quello di continuare assieme alla direzione del Polo Museale nella progettazione di iniziative che si caratterizzino per una forte propensione ad un’offerta culturale innovativa per conoscere il nostro importante patrimonio cittadino”.

“Sulle tracce del tema delle Giornate Europee del Patrimonio “Cultura e intrattenimento” credo che sia importante promuovere eventi che abbiano alla base la ricerca scientifica – dichiara Sirio Maria Pomante Direttore tecnico-scientifico del Musei Civici – ed è questa la missione che il Polo Museale Civico porta avanti da tempo, fare del patrimonio culturale giuliese un servizio che arrivi alla cittadinanza, e che assume una valenza ancora più forte ed efficace grazie alla collaborazione di importanti associazioni come quella dell’Accademia Acquaviva”.

“Il concerto sarà un’occasione unica per riscoprire la produzione musicale dei compositori giuliesi di fine Ottocento – spiegano il Presidente dell’Associazione “Accademia Acquaviva” il maestro Piergiorgio Del Nunzio e il Soprano Manuela Formichella – con la celebrazione delle opere custodite nel cd “Sulla collina”, che prende il titolo dall’opera del compositore giuliese Caravelli che, emigrato in America, celebrò con questa sua partitura l’amore per Giulianova. A tal punto che volle cedere i diritti dell’opera al Comune”.

“Siamo stati felici di aver dato il nostro contributo a tante valide manifestazioni del Comune di Giulianova – dichiara Gabriele Minosse presidente del BIM – una città che mai come quest’anno, con il suo corposo calendario di eventi, è rinata sotto la luce dell’intrattenimento e della cultura”.

A chiudere la conferenza stampa è intervenuto lo storico Sandro Galantini che ha ricordato alcuni importanti compositori giuliesi dell’Ottocento.

“La nostra città vanta una importante tradizione culturale al femminile e ciò è simbolo di innovazione rispetto ad altre realtà soggette al predominio maschile, anche nel mondo della musica – spiega lo Storico Sandro Galantini – con studiose e compositrici che entrarono nella vita di Gaetano Braga, tra cui ricordiamo Amalia Acquaviva, quasi come una madre per l’artista, assistendolo nella malattia e regalandogli il suo primo violoncello oppure Alessandrina Obreskov che da vita la salotto culturale “sulla montagnola” a cui partecipano i grandi compositori abruzzesi del tempo o anche Sofia Acquaviva Properzi, ricordata da Vincenzo Bindi come donna dall’ingegno assai vivo, perspicace e versatile”.

 

 

 

 

b

Maggiori informazioni: 0858021290; museicivici@comune.giulianova.te.it

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

InfoPoint

Telefono  0858021308 - 0858021290 - 0858021800

Email  turismo@comune.giulianova.te.it


Pagina Facebook  Pagina Twitter  Youtube

Il portale Turistico della Città di Giulianova è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eTOURIST

Il progetto Giulianova Turismo è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it