Comune di Giulianova

Riportato a nuova luce il manifesto ufficiale dell'inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II. Il cimelio è stato recuperato a spese del Sindaco Costantini per donarlo nuovamente alla città

Comune di Giulianova
Città di Giulianova
Notizie dal Comune

Sei in:

Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Riportato a nuova luce il manifesto ufficiale dell'inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II. Il cimelio è stato recuperato a spese del Sindaco Costantini per donarlo nuovamente alla città
Icona freccia bianca
Riportato a nuova luce il manifesto ufficiale dell'inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II. Il cimelio è stato recuperato a spese del Sindaco Costantini per donarlo nuovamente alla città
manifesto

j

Durante l’ultimo sopralluogo al cantiere della Pinacoteca Civica di Palazzo Bindi, in occasione della visita della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, il Direttore t.s. del Polo Museale Civico Sirio Maria Pomante ha segnalato al Sindaco Jwan Costantini, lo stato precario in cui versava, ormai da tempo, il manifesto ufficiale dell’inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II avvenuta il 15 agosto 1894 e realizzato dallo scultore giuliese Raffaello Pagliaccetti (1839-1900), illustre esponente della scultura italiana dell'Ottocento. Il primo cittadino si è mobilitato immediatamente per far tornare a nuova vita il cimelio storico a sue spese, e posizionarlo, all’interno di una preziosa cornice, nella Sala Consigliare del Comune, al posto delle due teche che contengono le onorificenze di Pagliaccetti e le medaglie vinte dallo scultore, donate all’ente comunale dalla vedova, e attualmente ricoverate all’interno della Biblioteca civica e della futura Pinacoteca, per una più adeguata conservazione. La storia del manifesto è strettamente legata a quella dell’evoluzione travagliata del celebre monumento di piazza della Libertà, e la sua inaugurazione rappresentò per la comunità giuliese e del Meridione un evento di portata nazionale, dato che Giulianova fu la prima città di quello che fu il regno di Napoli, ad essere visitata dal Re d’Italia il 15 ottobre del 1860.

“Ho voluto personalmente contribuire a riportare alla luce un documento storico importante per la città, che rischiava di essere irrimediabilmente perduto – dichiara il Sindaco Costantini – e riservagli un posto d’onore all’interno della Sala Consigliare a disposizione di tutti i cittadini e delle tante scolaresche che, dal mese di novembre, avranno la preziosa possibilità di visionarlo”.

sab 26 ott, 2019
scarica allegato: Manifesto in sala consigliare (3).jpg (189 kb) File con estensione jpg

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

maddalena penitente
19-03-2021 -
Sono partiti nel giugno scorso gli importanti interventi di restauro su decine di opere della Collezione ....
rosa maltoni
22-02-2021 -
Questa mattina si è svolto un sopralluogo all’ex colonia Rosa Maltoni, alla presenza del sindaco ....
deposito archeologico
15-01-2021 -
Grazie alla stretta collaborazione e all'impegno della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio ....
biblioteca bindi
27-11-2020 -
Sono settimane di operazioni da lunghi anni molto attese per la Biblioteca civica "V.Bindi", tra le ....
giulia click
12-10-2020 -
Al via due progetti per valorizzare il territorio giuliese attraverso la diffusione delle bellezze naturali ....
interno biblioteca bindi
01-10-2020 -
La Biblioteca comunale “V. Bindi”, sebbene ancora chiusa alla fruizione pubblica per le ampie ....

Eventi correlati

copertina madonna splendore rivista 2021
Data: 22-04-2021
Luogo: In streaming sui social dalla Sala com.le "Buozzi"
Ianni
Data: 17-10-2020
Luogo: Loggiato "Riccardo Cerulli" sotto piazza Belvedere - ore 17.30

Immagini correlate

Centro storico
Caliscendi - Molo sud
Piazza della Libertà - Giulianova Alta
Campagna giuliese

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - Feed RSS - Dichiarazione di accessibilità

Comune di Giulianova - Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE) - Codice Fiscale e Partita IVA: 00114930670

Centralino: +39 085.80211 - E-mail: info@comune.giulianova.te.it - Posta Elettronica Certificata: protocollogenerale@comunedigiulianova.it

Il portale del Comune di Giulianova è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Giulianova è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.